header pic courtesy of Tenebro @ UnaBarbaLungaUnViaggio

mercoledì 2 settembre 2015

Kustom Tech Springer Struts - New Products.


WANT THAT CLEAN LOOK WITH A RIDE?


Come già successo in passato, tipo con la pinza Performance Machine prima serie, Ale Pacelli di Kustom Tech ripropone un altro articolo fuori produzione da tempo, che ha fatto epoca.


Non servono più superpoteri che vi permettano di entrare nelle vecchie riviste ed ordinare il vostro oggetto dei desideri.


Le barre ammortizzate che segnarono il successo di Smith Bros. and Fetrow Inc. sono ora disponibili per sportster e big twin con attacco da 1/2" (mezzo pollice), lunghezze 11" e 12".


Perfette per applicazioni in cui comanda la linea snella, tipo Nor. Cal. o digger, trovarono molto riscontro, agli inizi degli anni ottanta, anche abbinate ai fender struts "a banana", sempre SB&F, su mezzi selvaggi, marcatamente spogli, in cui veniva mantenuto il telaio swing-arm, come si può vedere in numerose foto su Easyriders magazine o nel documentario Hells Angels Forever.

Eccone un esempio attuale, al Full Tilt Weekend (pic credit NOOT).


Visitate Kustom Tech e non dimenticate che...
"style always pays back".


martedì 25 agosto 2015

Harley Club Sudtyrol 20th anniversary "disaster" party.

Festa splendida, posti meravigliosi, gente giusta.

Bel rientro la domenica con Road Crew, HCES e Baronz.


Sabato c'era il mondo.


El Mora, Harley Friends Fimon.


Cocis.


Isi dell'Officina, Baxano.


Matteo dell'Officina, Baxano.


Stefanone, una garanzia.


La Sara,


Lo Schimme, Road Crew Firenze.


Andrea e figlia, Harley Friends Fimon.


Davide e Pietro, Harley Friends Fimon.


Tico, "ride hard/party harder".


Austriaci e Tedeschi erano davvero tantissimi.





Luciano, pane e kilometri.


Bar Ristoro Malga Varena, Passo Lavazè.


Passo Oclini, Corno Bianco, con i Buganzieri.


Venerdì sera c'era già una bella festa.


Lungo Adige, alla Chiusa, nord di Verona.


Campagna emiliana, autostrada? No, grazie.


E lunedì, i romani lasciano la Tearsvalley.


sabato 16 maggio 2015

giovedì 14 maggio 2015

LoseRRuleS & Una Barba Lunga Un Viaggio presentano.


Venerdì 29 Maggio,
presso il Cinema Teatro PUCCINI
di Altopascio (LU),
(via Regina Margherita n. 17/19),
alle ore 21,30,
proiezione in lingua originale 
con sottotitoli in italiano del docu-film

"THE GREASY HANDS PREACHERS".


in collaborazione con RODAGGIO FILM.

Al seguente link una interessante recensione
sul sito web di LowRide Magazine:




mercoledì 13 maggio 2015

FOTO PER LE PIAZZE!!!

Sabato ho visto Ale (di Kustom Tech).

Mi racconta che Roby (di Custom Design) ha portato in Francia, a Gogolin, la Dagger.

Domenica Emiliano mi fa: "Lo sai che in Francia non hanno ammesso al bike show il digger di Ale perché era troppo bella... così han detto a Roby che cercava di iscriverla."

Non nutro troppo simpatia per le parole del momento, specie nella fase in cui dilagano, ma a questo giro non posso che esclamare "geniale!".

Questo è veramente un allungo fuori controllo.

Se ci fosse un contest del "geniale", questi non sarebbero ammessi perché troppo geniali, per analogia.

Come si fa ad inventare una cazzata del genere?

Se hai gli occhi per distinguere la verità che questo mezzo è "super partes", o quando lo premi usi il verbo "stravince" invece che "vince", o istituisci seduta stante un premio speciale con cui lo incoroni lasciando gli altri riconoscimenti agli umani.

Ma escluderla perché "troppo", proprio non mi torna.

Nel 75, quando Jeff McCann aprì il suo ultimo shop, l'avrebbe accolta alla grande.









Ad Ale non farà caldo né freddo questo episodio,
tante sono la sua calma e la sua umiltà.

Se tutto questo fosse un film finirebbe con il tipo del bike show che chiede ad Ale:

"li fai i custom? ci sai fare tu?"
"ah no. No, non c'è pericolo. Io... io sono l'uomo delle pulizie.
Ci vediamo!"
(come risponde Bear in Un mercoledì da leoni)


giovedì 7 maggio 2015

Michael Lichter @ Italian Choppers



Il 20 maggio si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica dedicata interamente al grande fotografo americano Michael Lichter, presso l’officina Italian Choppers di via Gardone 22 a Milano, a partire dalle 18.30.


Michael è un grande professionista ed una persona umilissima. La sua carriera è iniziata negli anni Settanta con la rivista Easyriders. Considerato uno dei migliori fotografi del settore custom nel mondo ha collezionato scatti memorabili sia di lifestyle sia di moto e personaggi che hanno fatto epoca.

La prima volta che ho visto Indian Larry è stato su Easyriders Italia Settembre 1998 fotografato da Lichter... i suoi scatti in studio della Grease Monkey valevano le 9.500 lire che costava la rivista. Anche se fu l'ultimo numero che comprai, era infatti imperdonabile che fossero passati all'edizione incollata a costola rigida da cui non si poteva più staccare il centropagina di Dave Mann.

Lichter è stato diverse volte presente nel nostro paese. All'ultimo Motor Bike Expo di Verona la sua conferenza in cui illustrava le foto esposte è stata interessantissima.

La mostra milanese durerà fino al 26 giugno nei nuovi spazi dell’officina di via Gardone a Milano.


(pay attention! This is How It's done in NYC)