mercoledì 21 marzo 2018

Happy B-day Ottolitri! - 'til the sixties.

Ok che lo sportster festeggiava l'anno scorso.
Ok che Har-Dav festeggia i 115 anni.

Ma quest'anno il compleanno più importante, per me, è il sessantesimo di un pezzo che ha fatto storia, elevandosi ad icona Harley e Kustom.

L'ottolitri da sportster è da sessanta anni sulla cresta dell'onda, tuttora sulla breccia, dove lo metti sta!
Ne ha vista passare di benzina dai rubinetti, vai!
E anche dall'iniezione.
Ha tenuto testa a tutte le tendenze che si sono viste da quando è entrato in scena.
Non dà alcun segno di cedimento... le mode passano, lo stile resta!

Il babbo di questo serbatoio è quello montato dal 1954 sui KR, a sua volta di derivazione dagli Hummer 125, con rubinetto a sinistra.

Nel 1957 esce lo sportster e l'ottolitri sembra starsene da parte per non rubar la scena a questo motore altrettanto epocale.


Forme, estetica e promozione lo ritraggono come un Harley big twin classica del tempo ma più piccola.
Alcuni concessionari lo spogliano ed allestiscono con parafanghi scorciati e serbatoio KR tirando fuori la vera essenza di questa motocicletta.
L'anno dopo la Factory intende il messaggio ed arrivano XLC e XLCH con ottolitri di serie, allestimento day-light, drag-pipes e promozione marcatamente sportiva.
L'ottolitri su sporty fa un ingresso davvero alla grande, accompagnato da una decal tra le più riuscite di sempre.


Nel '59 mantiene lo schema di verniciatura, abbinato ad uno scarico off-road 2 in 1 spettacolare.





Dal 1960 in poi spesso cambia schema di verniciatura e decals, rimanendo fedele a quell'estetica rassicurante con colori pastello spesso abbinati al bianco, anche se sempre promosso in versione racing nel guado o su una ruota.














Nel 1967 lo sporty sbanca la Speed Week di Bonneville come riporta il catalogo dell'anno successivo.



Poi nel '69 arrivano i colori sparkling...



... ed il 24 marzo va in onda il pilot di Then came Bronson che mostra uno sporty in versione custom con ottolitri rosso e decal esoterica. 


Eh già!
Nel frattempo infatti il nostro festeggiato si era iniziato a far spazio nella Kustom Kulture, ritagliandosi un ruolo non da poco in un panorama dominato da serbatoi axed e soprattutto Wassell.







Veniva usato spesso, anche sui rigidi, con monocolore, magari arricchito da un pinstriping, oppure su big twin con verniciatura OEM, come su questi due mezzacci rispettivamente degli Straight Satans e degli Hells.



Ma presto, intorno alla metà dei sixties, iniziarono le decorazioni più articolate, come su questo degli Huns MC So.Cal.


Dean Lanza si accorse subito della potenzialità delle sue forme.




Le sue fiamme su ottolitri sono commoventi.


Intanto dalle party della Bay Area, proprio gli sporty si stavano diffondendo con quello stile Nor.Cal. a me tanto caro e gli ottolitri si preparavano ad entrare negli anni 70 pronti a dominare la questione benza ed a non tramontare mai.


Scallop al Festival di Altamont nel '69.


Con tunnel basso FRISCO style, insuperabile.

1 commento:

Ramadan rules ha detto...

Amazing article :)
its really good thing you have shared thanks for info
Ramadan rules